Eclissi di Luna 2020: quando, dove e come osservarle

Home / Blog / Astro News / Eclissi di Luna 2020: quando, dove e come osservarle

eclissi di lunaQuest’anno si è aperto, dal punto di vista astronomico, con una eclissi penombrale parziale di Luna il 10 gennaio 2020. La Terra in quell’occasione, si trovava allineata con il Sole e la Luna. Quest’ultima, in fase di piena, è stata parzialmente oscurata dalla penombra della Terra. La penombra è la parte più esterna del cono d’ombra che la Terra proietta.

Cos’è un’eclissi penombrale di Luna

Un’eclissi penombrale di Luna si verifica quando la Terra si trova fra il Sole e la Luna, allineata con i due astri. La Luna si trova in fase di plenilunio. Durante una eclissi di questo tipo il nostro satellite naturale attraversa la parte più esterna del cono d’ombra che la Terra proietta nello spazio. E’ perciò un fenomeno meno intenso delle eclissi di Luna totali o parziali “vere e proprie” (non penombrali); in alcuni casi infatti questo fenomeno risulta appena percettibile dalla Terra.

Quest’anno ci saranno altre tre eclissi penombrali di Luna, alcune più visibili, dall’Italia, di altre. Vediamo ora nello specifico quando ci saranno le prossime eclissi di questo 2020, e come osservarle.

Eclissi di Luna 2020: quando osservarle

Il 5 giugno 2020 assisteremo ad un fenomeno simile a quello osservato in occasione della prima eclissi dell’anno 2020. Infatti ci sarà di nuovo una eclissi penombrale di Luna. L’inizio della penombra è previsto alle 19:46, mentre la fase massima è prevista per le 21:25. Alla latitudine di Roma, la Luna non sarà a quest’ora molto alta in cielo (circa 7°) per cui è possibile che il fenomeno non sarà molto evidente.

Un mese dopo, il 5 luglio 2020, il cielo ci sorprenderà di nuovo con un’altra eclissi penombrale di Luna. Questa volta l’orario di massima eclissi è prevista per le 06:30 del mattino.

Il 30 novembre 2020 si verificherà un’altra eclissi penombrale di Luna, che non sarà però visibile dall’Italia.

Dove osservare le eclissi

Quindi saranno ben 3 le prossime eclissi penombrali di Luna. Saranno visibili dall’Italia, eccetto l’eclissi del 30 novembre, che sarà visibile in diverse altre parti del mondo.

La Luna il 5 giugno 2020 si troverà nella costellazione del Sagittario, quindi bassa sull’orizzonte Sud-Est. Per quanto riguarda le altre due eclissi, come abbiamo detto sarà quasi impossibile assistervi. La Luna nell’eclissi del 5 luglio 2020 infatti si troverà al di sotto dell’orizzonte (-9°) e non sarà possibile vederla.

Come osservare l’eclissi

La Luna durante il fenomeno sarà leggermente più offuscata del solito. Si noterà quasi con difficoltà una diminuzione della sua magnitudine durante il massimo del fenomeno. Sarà perciò un’occasione in più per scattare foto del nostro satellite naturale, e per ammirarla magari con l’aiuto di un telescopio o di uno strumento ottico.

Dove osservare le stelle con i telescopi e la guida di un esperto?

Related Posts
Translate »
luca parmitano