Le 10 stelle più grandi dell’universo conosciuto

Home / Blog / Le 10 stelle più grandi dell’universo conosciuto

Le dieci stelle più grandi conosciute: lista, caratteristiche e dimensione

PREMESSA: i valori dei raggi stellari sono delle stime e variano in modo significativo in base ai metodi di misura utilizzati. Inoltre molte atmosfere di stelle supergiganti variano di dimensioni nel tempo, pertanto questo elenco deve essere inteso come una semplice guida e non come una classifica garantita. Eseguire una stima di raggio e dimensione di stelle che distano decine o centinaia di migliaia di anni luce è un’impresa veramente ardua, gli errori potrebbero essere enormi, e inoltre occorre sottolineare come

10. NML CYGNI

NML CYGNI è un’impergigante rossa appartenente alla costellazione del Cigno. È stata scoperta nel 1965 dagli astronomi americani Neugebauer, Martz e Leighton (il nome deriva dalle iniziali dei tre scopritori). La stella è estremamente grande, se posta al centro del nostro sistema solare la sua superficie supererebbe l’orbita di Giove. Stiamo parlando di più di 10 volte la distanza tra Terra-Sole (1 unità astronomica sarebbe la distanza Terra-Sole, 150 milioni di chilometri). Ha uno dei tassi di perdita di massa più alti conosciuti, il che la rende ancora più interessante come oggetto di studio.

9.  PZ CASSIOPEA

PZ Cassiopea, situata nella costellazione di Cassiopea, è una supergigante rossa con raggio milleduecento volte più grande del Sole, tuttavia si pensa che le sue dimensioni siano sovrastimate. Ha una magnitudine di + 8.75 e dista dalla Terra 7800 anni luce. Ricordiamo che oltre i 6 gradi di magnitudine apparente le stelle hanno una luminosità così debole da non essere più visibili ad occhio nudo nel cielo notturno.

8. S PERSEI

Questa stella è nella costellazione di Perseo. Come PZ Cassiopea è troppo debole di luminosità per poterla osservare nel cielo notturno. La stima del suo raggio va da 780 a 1230 volte di quella del Sole. Si pensa sia distante 7900 anni luce dalla Terra. Divide l’ottava posizione con la stella Westerlund 1-26, ma non l’abbiamo messa in lista in quanto si stima che il suo raggio possa essere anche di 1145 volte quello solare, il che la metterebbe fuori dalla nostra top 10 stelle più grandi conosciute dell’universo.

7. RW CEPHEI

Altra stella estremamente affascinante per via della sua grandezza. La stima parla di una stella distante 11000 anni luce da noi (ma ci sono dubbi sulla distanza reale, potrebbe essere decisamente più vicina o più lontana), con un raggio stimato che potrebbe essere fino a 1260 volte quello solare. Come suggerisce il nome, si trova nella costellazione di Cefeo, tra il Drago e Cassiopea (costellazione visibile specialmente nel periodo estivo) ed è una Ipergigante arancione.

6. V766 CENTAURI A

Con una stima approssimativa di 1260 raggi solari, la stella V766 Centauri A si piazza al sesto posto, all’interno della classifica delle 10 stelle più grandi conosciute. Si stima che il raggio possa essere anche 150-200 volte più grande, ma trattandosi di una stella distante circa 12.000 anni, nella costellazione del Centauro, ovviamente la stima sull’errore può essere enorme. Anche questa stella è una ipergigante gialla, ovvero è a metà del suo ciclo vitale.

5. VX SAGITTARII A

Al quinto posto troviamo questa enorme stella, una ipergigante rossa (pertanto arrivata al suo stadio finale) nella costellazione del Sagittario (costellazione che si trova nei pressi del centro galattico, in un’area ricchissima di oggetti del catalogo Messier come nebulose e ammassi globulari). La sua stima sul raggio è di 1350 volte quello solare, mentre non è una stella particolarmente densa (massa di questa stella sarebbe appena 10-11 volte quella solare). Si trova ad una distanza di circa 5000 anni luce da noi, e come tutte le giganti rosse, potrebbe esplodere in tempi prossimi causando una supernova. E’ infatti una stella pulsante e le sue dimensioni variano, anche di molto, nel giro di poco tempo.

4. AH SCORPII

Al quarto posto abbiamo questa enorme supergigante rossa, posizionata a metà strada tra Antares e il pungiglione della costellazione dello Scorpione, da cui ovviamente prende il nome. A differenza della sua vicina Antares, che ha ispirato tante leggende, AH Scorpii ha un raggio stimato di 1450 volte quello solare, con una stima sulla distanza dal Sole di circa 8000 anni luce, mentre Anters è decisamente più vicina, circa 550 anni luce da noi e un raggio di 700 volte quello solare, non sufficiente per finire nella top 10 stelle più grandi conosciute, ma ci va comunque vicino (occorre ricordare come Betelgeuse sia ancora più grande, circa 800-850 volte il raggio solare).

3. VY CANIS MAJORIS

E’ forse la stella che gode della maggiore fama in questa classifica di stelle enormi, poiché per decenni si era ipotizzato che il suo raggio potesse essere di 2000-2500 volte quello solare, ponendola regina indiscussa tra le stelle più grandi attualmente conosciute. Le ultime stime però ne hanno sensibilmente ridotto il raggio, portandolo ad “appena” 1420-1500 volte. Si trova nella costellazione del Cane Maggiore, ha una magnitudine assoluta, è una ipergigante rossa e si stima che disti da noi circa 4000 anni luce.

2. WOH G64

Nella lista delle 10 stelle più grandi conosciute, Woh G64 è l’unica a non appartenere alla nostra galassia, la Via Lattea. Con un raggio stimato di 1700 volte rispetto a quello del Sole, si trova nella Grande Nube di Magellano, circondata da una nebulosità di materiale espulso, come Eta Carinae. E’ una ipergigante rossa che si stima essere a circa 150.000/180.000 anni luce dal nostro Sole e dalla Terra. Ovviamente non si esclude come altre stelle grandi come questa, o anche maggiori, possano nascondersi dentro la Grande o la Piccola Nube di Magellano (oggetto di rara bellezza visibile soltanto dall’emisfero Australe).

1. STEPHENSON 2-18

E’ una stella di dimensioni mostruose, in grado potenzialmente di inglobare anche tutta l’orbita di Saturno e oltre, se posta al posto del Sole al centro del nostro Sistema Solare. Ha un diametro stimato di 2300 volte quello del Sole, è situata nella costellazione dello Scudo a circa 18000 anni luce da noi, ed ovviamente come tutte le altre è una ipergigante rossa, vale a dire nelle fasi finali del suo ciclo vitale.

Related Posts
Translate »